Scarica E Guarda

Scarica E Guarda

IL FILM DI DEAGLIO SCARICARE

Posted on Author Faejar Posted in Film


    IL FILM DI DEAGLIO SCARICARE - Man mano che leggerete queste cronache scoprirete che dei delitti della sinistra si sa tutto, ma che nessuno dei grandi. palestrina.info ha deciso di pubblicare "Quando c'era Silvio", un film di Beppe Cremagnani ed Enrico Deaglio uscito in edicola in questi giorni. Patria di Enrico Deaglio ecco la copertina e la descrizione del libro vuoi scaricare, il link per effettuare il download di Patria di Enrico e quelle dimenticate, in un collage di musica, idee, passioni politiche, libri, film. di Enrico Deaglio ecco la copertina e la descrizione del libro palestrina.info è un libro che vuoi scaricare, il link per effettuare il download di di Enrico Deaglio lo Leggere Patria è un po' come andare al cinema e rivedere trent'anni della nostra vita.

    Nome: il film di deaglio
    Formato:Fichier D’archive (Film)
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 50.24 Megabytes

    Cerca un libro di Patria in formato PDF su lapastadellaroma. Qui puoi scaricare libri gratuitamente! È, soprattutto Ma davvero è successo tutto questo? In un libro di novecento pagine, una cavalcata in quel vero romanzo che è stata l'Italia degli ultimi trent'anni. E come guardare un film sulla nostra vita, in cui gli avvenimenti sono raccontati mentre succedono.

    Come spesso accade bisogna spendere tanti soldi per comprare un dvd, bisogna spendere tante energie per produrlo, etc etc. Il problema è che costa 17 euro, con allegato il solito libretto che raramente qualcuno legge, e quindi ho pensato di spendere io questi soldi per non spenderli in tanti. In più come spesso accade, questi dvd da edicola sono un concentrato di plastiche, cellophane e carta, un bell'esempio di come sprecare risorse senza motivo.

    Come dicono gli autori, Quando c'era Silvio racconta la più incredibile storia che gli italiani abbiano vissuto in cinquant'anni. Compaiono un uomo, il suo corpo, i suoi soldi, la sua tomba, la mafia che ha visto negli occhi, l'Italia trasformata in Repubblica delle banane.

    Sarebbe la pistola fumante E invece i due cercano di dimostrare il broglio proprio utilizzando come prova la bassa percentuale di schede bianche: in altre parole usano l'indizio come una prova. Beh io c'ho messo dieci minuti per trovare i documenti sui vari siti delle prefetture.

    Patria 1978-2008

    Ora si suppone che i documenti siano attendibili, a meno che non si voglia ipotizzare che un gruppo di hacker di Forza Italia sia penetrato nei diversi siti delle prefetture ed abbia cambiato anche i loro dati ufficiali. Statisticamente anomalo ma non impossibile.

    Bene, andiamo sul sito della prefettura di Benevento, Ufficio territoriale del governo. Le schede bianche dichiarate dalla prefettura di Benevento sono 4.

    Ma andiamo anche in un'altra provincia. Dopo 1 ora, 3 minuti e 57 secondi, il filmato mostra la seguente tabella: Guardate il dato di Cosenza perché questo è un caso singolare e divertente: 9.

    La bomba. Cinquant'anni di Piazza Fontana

    Qui effettivamente un errore di trasmissione c'è stato, ma in questo caso le schede bianche contate dal ministero sono addirittura aumentate!!! Ancora in calabria con la provincia di Reggio Calabria. Nella tabella di sopra risultano 5. Quindi anche in questo caso non c'è stata nessuna manipolazione durante la trasmissione dei dati dalla prefettura al ministero.

    Passiamo alla Sicilia. Anche il trasferimento da Caltanissetta a Roma ha funzionato correttamente. Abbandoniamo il sud, per verificare se al nord le cose stanno diversamente: Provincia di Brescia. Il documento è firmato dall'unità di Staff Statistica, che non credo sia andata a prendersi i dati delle elezioni dal ministro degli interni, avendoli già a disposizione nel proprio comune. Ad ogni modo a pagina 9 viene riportata la seguente tabella: Le bianche sono 7.

    Beh le ricerche che ho fatto non hanno mostrato nessuna incongruenza. Non ho visto i dati di tutte le prefetture perché dopo averne verificato una decina ho ritenuto di avere prove sufficienti per ritenere infondate le ipotesi di Deaglio e Cremagnani che vogliono che ci sia stata manipolazione dei dati nel passaggio dalle circoscrizioni locali al ministero.

    Ma voi potete farlo semplicemente andando su google e digitando il nome della città seguito da "prefettura". Ma un altro dato balza agli occhi ed evidenzia quanto siano ignoranti in matematica coloro che hanno realizzato il documentario.

    Ad un certo punto, confrontando le tabelle relative alle schede bianche del e del , cercano di dimostrare che, mentre nel le percentuali erano molto variabili da provincia a provincia, nel invece sono tutte molto simili tra di loro. Ecco la fiera Liguria con il ponente che vota a destra tradizionalmente e il levante che vota a sinistra.

    Beh adesso tutti d'amore e d'accordo? Misura 56 metri ed è visibile da Corso Unità d'Italia a Torino.

    Menu di navigazione

    È come fare un film da un dizionario o da una guida del telefono. Oppure bisognerebbe avere grandissimi mezzi e attori, locations, costumi, comparse, budget illimitati e trasformare tutta l'Italia in un teatro, far rivivere Aldo Moro e i ragazzi che lo uccisero, le masse degli operai licenziati dalla Fiat, le migliaia di morti ammazzati di Palermo.

    E come si fa?


    simile