Scarica E Guarda

Scarica E Guarda

SCARICA POSTA LIBERO CON FREEPOP

Posted on Author Akinokus Posted in Film


    Alcuni provider Internet non permettono di scaricare le e-mail in locale se non utilizzando una loro connessione di rete. Libero fa parte di essi. ho da poco creato una casella free di posta libero che può essere . scaricare la tua posta da client anche se ti connetti con un Provider Internet diverso da Infostrada. . Mia configurazione Libero/FreePops su Thunderbird. FREEPOPS non c'e' che dire un piccolo grande freeware. un programma davvero utile in quanto consente di scaricare la propria posta elettronica tramite pr con. Per poter scaricare la posta di Libero tramite un comunissimo client di posta quasi tutti usano FreePoPs. Io però non sono tutti e ho optato per.

    Nome: posta libero con freepop
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 65.74 Megabytes

    Segui i commenti comment rss o lascia un Trackback Mauri scritto, il novembre 30th, alle Ciao Cala, non vorrei sbagliare ma non è corretto dire che Libero non supporta la modalità POP3 nei client di posta e ci costringe ad andare sul portale per leggerla. Saluti il novembre 30th, alle prima lo scontraino e poi la paizza : valerio scritto, il dicembre 1st, alle ciao, ho fatto tutti i passaggi ma non funge… idee? Il nostro provider di rete insomma, quello che ci permette di connetterci, sia telefonicamente che con ADSL o altro , spesso fornisce anche una casella di posta.

    Se non conoscete le impostazioni per la posta del vostro provider potete chiedere al loro supporto tecnico o trovarle nella nostra pagina collaboorativa per SMTP. Una per esempio libero. Per inviare con il vostro indirizzo aliceposta.

    Una volta individuati tutti i messaggi di posta in arrivo, FreePOPs provvede a trasmetterli a qualunque client si colleghi al suo server POP3 utilizzando la coppia nome utente-password corretta.

    FreePOPs, una volta installato seguendo le semplici indicazioni pubblicate nell'articolo Leggere le mail di Alice e Libero senza usare le webmail con FreePOPs consente di scaricare le mail da Libero usufruendo dello speciale server POP3 allestito sul personal computer locale.

    Basterà quindi configurare il client e-mail specificando indirizzo e-mail e password per l'accesso all'account di posta: penserà poi FreePOPs al resto. Di recente non risultava più possibile, in seguito ad un aggiornamento di un paio di settimane fa, il download della posta da Libero.

    Fortunatamente, il problema è stato adesso risolto e FreePOPs consente ora il download di un nuovo plugin LUA linguaggio di programmazione di uso generico adottato per la realizzazione dei vari moduli dell'applicazione per scaricare le mail da Libero. Il programma "FreePOPs Updater" dovrà essere utilizzato anche da tutti coloro che hanno già installato FreePOPs in modo da procedere con l'aggiornamento del plugin per la connessione alla webmail di Libero.

    Accanto alla voce Libero, in FreePOPs Updater è possibile rilevare la versione del plugin installata sul sistema e quella correntemente disponibile. Una volta che si sarà aggiornato FreePOPs, si potrà avviare il programma cliccando sull'omonima icona: Digitando al prompt dei comandi di Windows quanto segue, si dovrebbe ottenere — dopo alcuni secondi di attesa — l'indicazione riportata in figura: netstat -a findstr "" Questo significa che FreePOPs ha correttamente avviato il suo server POP3 locale si noti l'indirizzo di loopback A questo punto per scaricare le mail da Libero, è sufficiente passare alla configurazione del client di posta preferito seguendo le istruzioni riportate nel nostro articolo Leggere le mail di Alice e Libero senza usare le webmail con FreePOPs.

    Accedendo alle impostazioni del client di posta, prima di avviare il prelievo dei messaggi di posta da Libero, suggeriamo di disattivare la casella Lascia i messaggi sul server. I geniali programmatori di questo software libero open source hanno risolto il problema usando il protocollo alternativo html implementato nel nostro client outlook di posta.

    A complicare le cose i suddetti provider aggiornano i protocolli per impedire questo escamotage, ma per fortuna i programmatori che partecipano al progetto provvedono al contro-aggiornamento dei plugin di freepops ad esempio a gennaio sono stati forniti 2 aggiornamenti per libero e tin che non consentivano più di scaricare le email avendo cambiato ad arte dei parametri. Segue la descrizione dalla home del programma: FreePOPs è un programma facilmente estendibile, che permette di accedere alle risorse più differenti attraverso il protocollo POP3.

    In questo modo è possibile consultare tutti i propri messaggi utilizzando il proprio client email preferito. Inoltre, supporta diversi sistemi operativi ed è dotato di manuali ed interfaccia in diverse lingue compreso l'italiano.


    simile