Scarica E Guarda

Scarica E Guarda

SCARICARE CAPACITIVA PECO

Posted on Author Voktilar Posted in Film


    Buongiorno vorrei sapere se esistono moduli a scarica capacitiva per azionare motori per scambi Peco già pronti e se sarebbe corretto inserirli. Ciao a tutti, ho letto che per migliorare il funzionamento degli scambi peco è possibile uilizzare la scarica capacitiva, come si procede??? Un'altra domanda​. palestrina.info › Indice › Digitale › Sviluppo Digitale. Per i motori peco servono decoder a scarica capacitiva in quanto cucciano parecchia corrente. Fondatore e amministratore di DCCWorld.

    Nome: capacitiva peco
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 58.83 MB

    Messaggio: Ottimo lavoro Giuseppe Persino io ho sostituito tutti i miei binari M con quelli in C per gli stessi motivi che la produzione nuova della Marklin deragliavano, ora funziona tutto a meraviglia Anche una Tua pagina su Marklinfan sarà molto gradita. Dicendo questo credo si interpretare il desiderio di tutti gli amici del forum. A presto. I problemi si hanno soprattutto quando transita sugli scambi e sugli scambi-incroci. Sviano più facilmente il carrello anteriore e quello del tender dotato di pattino, perchè tende a sollevarsi quando passa sulla parte centrale dello scambio, dove il conduttore centrale sporge maggiormente rispetto al piano delle rotaie.

    Il "bissel" anteriore dovrebbe forse essere un po' più pesante e maggiormente vincolato.

    Messaggio: Ottimo lavoro Giuseppe Persino io ho sostituito tutti i miei binari M con quelli in C per gli stessi motivi che la produzione nuova della Marklin deragliavano, ora funziona tutto a meraviglia Anche una Tua pagina su Marklinfan sarà molto gradita.

    Dicendo questo credo si interpretare il desiderio di tutti gli amici del forum. A presto. I problemi si hanno soprattutto quando transita sugli scambi e sugli scambi-incroci.

    Sviano più facilmente il carrello anteriore e quello del tender dotato di pattino, perchè tende a sollevarsi quando passa sulla parte centrale dello scambio, dove il conduttore centrale sporge maggiormente rispetto al piano delle rotaie. Ne ho uno a casa, ma è un cilindretto di 3 mm di diametro per 10 di lunghezza.

    Mi avevano dato da provare anche una calamita per robot industriali un parallelepipedo di 4x4x1 mm ma la ditta importattrice è fallita l'anno scorso. Ne avevo dieci ed erano potentissime: per staccarle fra loro bisognava farle scivolare su un lamierino , Per i reed erano addirittura esagerate.

    Due le ho ancora sottomano ma devo rendere riconoscibili più di due modelli , una l'ho usata per un dispositivo di sicurezza non modellistico, avvisa se una porta è correttamente chiusa, le altre sette, essendo potentissime, le ho impaccate e usate per rivitalizzare, e pure bene, un motore che prima era un "chiodo" ma non potevo sostituire. I magneti per frigo funzionano provato col reed contro E non so quante locomotive dovrei predisporre: volendo la massima disponibilità, vorrei equipaggiare sia vapore che Diesel: 15 macchine.

    Il "circuito di binario" col trasformatorino per triac ha il problema di ingombro e conseguente costo.


    simile